CHE COSA SAPERE SULLA PATENTE PER LA GUIDA DI UNA MOTO

Pubblicato il : 17 Giugno 20202 tempo di lettura minimo

Licenza di motocicletta e classi di patente

Il motociclismo sta diventando sempre più popolare in Italia, come conferma l’aumento del numero di motociclette immatricolate. Tuttavia, ogni tipo di moto ha la propria patente di guida. Per questo motivo esistono diverse categorie di patenti per motocicli.

 Classi di patente di guida per motocicli

La patente per motocicli in Italia è strutturata in modo da includere una fase di guida con prove intermedie. Ciò significa che i nuovi richiedenti la patente per motocicli devono prima accumulare esperienza imparando a guidare macchine a bassa potenza prima di poter passare a una macchina più potente e veloce. Dall’età di 16 anni, il conducente inizia con la classe di patente A1 per guidare moto leggere da 125 centimetri cubi. Dopo due anni, è possibile passare alla classe di patente A2 a partire dai 18 anni di età, che consente la guida di motocicli con una potenza massima di 35 kW. Tuttavia, per poterlo fare, il futuro motociclista deve completare una prova pratica intermedia. Il passo finale è quello di ottenere la classe di patente di guida A, spesso chiamata “A-open”, in quanto non ci sono limiti in termini di cilindrata, potenza o velocità massima. Inoltre, per ottenere la classe A senza limitazioni, è necessario superare un esame pratico in cui il conducente deve dimostrare le proprie capacità di guida. La licenza AM può essere ottenuta per ciclomotori o scooter fino ad una velocità massima di 45 km/h, indipendentemente dall’età di 16 anni.

Classe A1 per motocicli leggeri

La patente di guida A1 può essere ritirata a partire dai 16 anni. Permette la guida delle cosiddette moto leggere. La categoria dei motocicli leggeri comprende le macchine con una capacità superiore a 50 centimetri cubi ma non superiore a 125 centimetri cubi. La potenza nominale non deve superare gli 11 kW, che corrispondono a circa 15 CV. La patente di guida di classe A1 comprende la classe AM. Se avete superato la patente di guida prima del 1° aprile 1980, siete autorizzati a guidare anche motociclette leggere con una cilindrata massima di 125 centimetri cubi.

AZIONAMENTO A CATENA CONTRO MOTO AXELD DRIVEN
COME HA FATTO LA VESPA A DIVENTARE UN OGGETTO DI CULTO?

Plan du site